La squadra capitanata da Cordaz e Messias non si arrende, è pericolo Genoa

E’ giunto il momento, Genoa vs Crotone, quest’ultimo che intende riscattarsi e scalare la vetta dopo aver sperimentato l’abisso come ultimo in classifica. Eppure Giovannino Stroppa sembra veramente intenzionato a riconquistare terreno dopo un lungo periodo di stasi per i calabresi, ora più che mai desiderosi di rilucere nuovamente.

la strada però sarà tortosa, pare infatti ci sia ancora molto silenzio allo stadio dell’Ezio Scida. Il portiere e capitano Cordaz del Crotoe però, non sembra affatto volersi arrendere, egli ha infatti rinnovato di due stagioni il contratto, vincolandosi ancora per 2 anni al club crotonese.

Altro simbolo del Crotone è sicuramente Junior Messias, vero e proprio jolly della compagnia ,nonchè attaccante preciso e saettante, che ha più volte salvato in extremis la propria consorte. Il brasiliano può fregiarsi di 52 partite e 12 gol con la casacca rossoblù. Negli ultimi giorni ha avuto problemi di natura fisica, ma nulla di considerevole, egli verrà quasi sicuramente schierato per l’attesa partita.

Per ora la squadra può contare su Simy, la punta di attacco nigeriana che si è unita ai calabresi nel 2016, realizzando 51 gol su 133 giocate.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY