Nella partita giocata sul campo dello stadio Begato, il Genoa Primavera è stato battuto 2 a 1 dai pari del Bologna. Ma per il Grifoncini che si è portato in testa dopo soli dieci minuti con Della Pietra che ha approfittato del clamoroso errore di Felsineo Khailoti per mettere la palla in fondo alla tasca, la gara era iniziata bene. Senza riuscirci, i locali tentano di massimizzare il vantaggio e poi, piano-pianoforte, lasciano spazio agli avversari che costruiscono aperture senza riuscire ad ottenere il pareggio. Tuttavia, 1 a 1, con Rabbi che riprende un corto respinto da Agostino per mettere la palla in porta, si arriva a cinque minuti dalla fine del primo tempo.

Con un tentativo di Ruffo Lucci con un pallone proprio a fine campo e con la risposta di Della Pietra che include Prisco bravo nella negazione, la ripresa si apre per prima. Poi si arriva per Pagliuca molto raramente, ma l’ospite attaccante, che si trova faccia a faccia con il portiere Genoano, non riesce a batterlo. La fortuna non aiuta quindi il 22′ Genoa Primavera quando Kallon colpisce la traversa. L’ennesima occasione locale rosso-blu è poco dopo Della Pietra, ma Prisco respinge il tentativo. Felsineo contrattacca poco dopo mezz’ora con Rocchi, che colpisce Agostino per il 2 a 1 Bolognese. Il Genoa fatica a rispondere e chiude la partita con una sconfitta.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY