“Prova il trio: tutto realizzato con Zajc, Karsdorp e Badelj nello sprint finale”. Questo è il titolo usato a pagina 34 del Secolo XIX di questa mattina a Genova. Il quarterback in Bosnia ha oscillato tra il 3-5-2 e il 3-4-1-2. L’operatore croato, che ha giocato prima la Fiorentina con Montella la scorsa stagione e poi con Iachine, ha lavorato – leggiamo fuori dalla Roma, quando stavo studiando.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY