“Non sono scioccato dalla situazione di Suarez, da quello che facciamo normalmente. Se questo documento che testimonia la cittadinanza italiana di Suarez, significa imparare la lingua italiana, è difficile, può essere una pressione”. Sono un po’ perplesso da quello che Suarez fa. In diretta al Punto Nuovo, in onda su Radio Punto Nuovo su Umberto Chiariello. Lei pensa a Morata? La Juventus è una società per azioni che ha avuto una perdita di molti milioni nell’ultimo bilancio, e alcune voci devono essere soddisfatte. In generale, Covid ha dato al calcio un incredibile colpo di fulmine. Koulibaly vende? È sempre stato il consiglio di De Laurentius, Napoli ha preso una decisione. Borussia Dortmund Politica? È una novità. È nuova. Per esempio, il calcio tedesco dovrebbe essere preso come esempio. In Italia, l’80% di una società va nelle tasche dei giocatori; il 50% in Germania, investe negli stadi, nei centri sportivi. Anche con una nuova cultura si guarda anche ai giovani di 23, 24 anni. Ginevra, Napoli? Il Genoa ha preso un allenatore esperto che dà allo staff il miglior mix. È un avversario terribile, entrambi i giorni gli avversari sono terribili, il fattore terra è annullato. Sono temi delicati, ma il potenziale di Napoli è significativo. Gattuso è una squadra che non dovrebbe spaventare il Genoa se trova il modo di far coesistere Osimhen e Mertens a terra.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY